Reumatologia
Ematologia.net
Gastroenterologia.net

I disturbi tendinei rappresentano il 30-50% di tutti i danni correlati all’attività fisica; le malattie degenerative croniche dei tendini ( tendinopatia ) si manifestano frequentemente e ...


Il neuroma di Morton è una condizione dolorosa del piede causata dall’ispessimento e dalla fibrosi del nervo interdigitale.È stato condotto uno studio allo scopo di valutare l&rsqu ...


Le eparine a basso peso molecolare come Enoxaparina ( Clexane ) sono preferite nella prevenzione del tromboembolismo venoso dopo sostituzione delle articolazioni maggiori. Apixaban ( Eliquis ), un in ...


Non è chiaro quale sia il trattamento ottimale di una lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio.I Ricercatori dell’University di Lund, in Svezia, hanno condotto uno studio randomizzato e ...


L’incidenza di infezioni periprotesiche causate da germi difficili multi-resistenti è aumentata sensibilmente negli ultimi dieci anni. Si tratta di batteri intrinsecamente resistenti a nu ...


La strategia ottimale per la tromboprofilassi dopo sostituzione delle articolazioni maggiori non è stata definita.L’Eparina a basso peso molecolare come Enoxaparina ( Clexane ) in genere ...


Un precedente studio randomizzato e controllato ha riportato un’efficacia superiore della chirurgia rispetto alla steccatura per pazienti con sindrome del tunnel carpale.Ricercatori dell’U ...


La microdiscectomia convenzionale è l’intervento chirurgico più frequentemente effettuato per pazienti con sciatica dovuta a ernia del disco lombare.La discectomia tubulare transmu ...


Il dosaggio di 10 mg, una volta/die, somministrazione orale, di Rivaroxaban ( Xarelto ) è stato confrontato con quello di 40 mg per via sottocutanea, una volta/die, di Enoxaparina ( Clexane ) n ...


I Ricercatori dello studio RECORD 3 hanno esaminato l’efficacia di Rivarobaxan ( Xarelto), un inibitore diretto del fattore Xa, nel prevenire la trombosi venosa dopo artroplastica totale del gin ...


Le cellule staminali mesenchimali adulte sono cellule multipotenti, la cui fonte principale è rappresentata dal midollo osseo.Dopo un danno tessutale esterno, le cellule staminali mesenchimali ...