Chirurgia toracica
VATS Symposium
XagenaNewsletter
Xagena Mappa

Terapia basata sull’esercizio fisico dopo iniezione di corticosteroidi per dolore della spalla da moderato a grave


Uno studio ha confrontato l’efficacia dell’iniezione di corticosteroidi nello spazio sottoacromiale combinata con esercizi di terapia manuale ( iniezione più esercizio fisico ) o esercizio fisico e terapia manuale da soli ( solo esercizio ) in pazienti con sindrome da conflitto subacromiale.

Lo studio clinico randomizzato pragmatico ha coinvolto pazienti adulti di età uguale o maggiore a 40 anni con sindrome da conflitto subacromiale con dolore alla spalla da moderato a grave.

L’esito primario era la differenza nel miglioramento nel dolore alla spalla totale e nell’indice di disabilità a 12 settimane.

I 232 partecipanti sono stati randomizzati ( 115 a iniezione più esercizio, 117 a solo esercizio fisico ).

L’età media era di 56 anni ( da 40 a 78 anni ), 127 pazienti erano donne e tutti avevano sofferto di dolore alla spalla per un periodo mediano di 16 settimane.

Alla settimana 12 non è stata osservata una differenza significativa tra i gruppi nel cambiamento nell’indice di dolore totale e di disabilità ( differenza media tra il cambiamento nei gruppi: 3.26, P=0.116 ).

Il miglioramento è risultato significativamente maggiore nel gruppo iniezione più esercizio fisico alla settimana 1 ( 6.56 ) e alla settimana 6 ( 7.37 ) per dolore totale e indice di disabilità ( P minore di 0.001 ), senza differenze alla settimana 24 ( -2.26, P=0.324 ).

In conclusione, nel trattamento dei pazienti con sindrome da conflitto subacromiale, l’iniezione di corticosteroidi più esercizio e il solo esercizio fisico hanno efficacia simile a 12 settimane. ( Xagena2010 )

Crawshaw DP et al, BMJ 2010; 340: c3037


Neuro2010 Farma2010




Indietro